Cena di Natale aziendale: come organizzarla al meglio

La cena di Natale aziendale ha un valore che va oltre il semplice scambio di auguri: è l'occasione per trascorrere qualche ora in compagnia, mettendo da parte il lavoro e i ritmi frenetici degli impegni quotidiani.

Organizzare una festa di Natale non è un obbligo, ma è un appuntamento cui moltissime imprese difficilmente rinunciano: quale occasione migliore, infatti, per consolidare i rapporti tra le diverse figure che lavorano all'interno dell'azienda?

Costruire un gruppo di lavoro, passa anche da momenti di svago come questi: rari, forse, ma proprio per questo ancor più importanti. Ecco perché è fondamentale non trascurarne la preparazione!

Cena di Natale aziendale: data e location

Stabilire data e location sono i primi due step che possono già indirizzare l’organizzazione della cena di Natale aziendale. La location, se esterna, va prenotata per tempo per non rischiare di trovarla già occupata.

Fissare un giorno con discreto anticipo è necessario sia per consentire ai dipendenti di organizzarsi al meglio, riducendo le defezioni ed evitando di dover rimandare/annullare l’evento a causa delle troppe assenze, sia per gestire con la dovuta calma la preparazione all’evento.

Anche la scelta della location può fare la differenza sulla buona riuscita della festa di Natale aziendale. Molte imprese preferiscono individuare un luogo diverso dalla sede di lavoro, altre scelgono di utilizzare i propri locali interni. Le esigenze, in ogni caso, possono essere diverse: c'è chi preferisce puntare sull'unicità del posto; chi vuole restare tra le mura dell’azienda per dare un tocco di familiarità alla serata; chi vuole avere degli spazi dedicati anche a musica e svago per il dopo cena, chi vuole mangiare e assistere al tempo stesso a uno show musicale o artistico.

In generale, affidarsi a una azienda specializzata nell’allestimento dei locali e nella preparazione dei cibi permette di contare sui consigli e sull’esperienza di chi, di professione, organizza cene ed eventi per le aziende.

In questo modo, l’impresa può evitare di doversi occupare in prima persona di ogni singolo dettaglio: solo la scelta e l’allestimento della location richiedono, infatti, alcune accortezze. Solo per citarne alcune:

 - disposizione degli allestimenti negli spazi, per evitare affollamenti e scomodità;
 - richiamo ai colori, al logo o ai temi aziendali;
 - la cena è formale o informale? L’allestimento varia a seconda dell’atmosfera che si vuole creare.

Cena di Natale aziendale: il menù

Arriviamo ora a quello che è il focus principale nell'organizzazione dell'evento: la cena vera e propria.

Un menù o un servizio di scarsa qualità, o poco ragionato, rischia di condizionare la valutazione della serata: ecco perché scegliere un catering preparato, che sappia dare la giusta importanza sia all’ospite che a ogni singola portata, è garanzia di affidabilità e cura degli aspetti organizzativi.

Fondamentale, dunque, trovare il giusto equilibrio tra pietanze che non siano banali ma nemmeno, basate su ingredienti troppo ricercati (con il rischio di proporre cibi che non piacciano alla maggior parte dei presenti).

Ecco alcuni spunti per l’organizzazione di una cena di Natale aziendale:

 - richiamare a cibi della tradizione locale, legati anche alla stagionalità;
 - servire alcune pietanze con dei centrotavola da cui gli ospiti possono servirsi, per creare un clima intimo e familiare tra la tavolata;
 - prevedere un buffet di dolci che comprenda qualcosa di natalizio e gustoso (ad esempio, pandoro/panettone con lo zabaione), oppure optare per un dessert con il logo dell’azienda.
 - scegliere allestimenti che richiamino il mood aziendale, e magari il tema natalizio.

Un occhio di riguardo va riservato anche al brindisi (con una buona bollicina, perché no): è il momento in cui l’azienda guarda agli obiettivi raggiunti e rinnova i buoni propositi per l’anno seguente.

Vuoi organizzare la cena di Natale della tua azienda? Contattaci oggi stesso e scopri come renderla unica!